Quando ho accarezzato Tasso il tasso (l’animale) ho sentito come di stare su di un palcoscenico, le luci spensero.
Davanti a me c’era un tasso con uno smoking rosso scuro; io mi tirai un pizzico per vedere se stessi sognando, e invece era tutto vero!
Chiesi al tasso dove fossimo e lui rispose che eravamo in banca; poi gli chiesi come si chiamasse e lui mi disse che si chiamava RISPARMINO e mi avrebbe mostrato i segreti della banca.
Inizialmente, mi mostrò il bancomat, poi mi porto dove c’erano molte persone: organizzatori, contabili etc. Mi portò a conoscere un suo amico progettista di carte bancomat, carte credito …
Lui mi regalò una carta. Risparmino mi disse che con quella carta avrei potuto fare quello che volevo. Poi mi mostrò delle figure dove c’erano disegnate tutte le banconote. Infine mi mostrò dei video dove c’era una persona che perdeva la sua carta. Questa veniva poi trovata da una persona malintenzionata. La persona che aveva perso la carta chiese alla banca di bloccare l’accesso ai soldi e fu così che la persona non finì nei guai e il malintenzionato finì in prigione. Questo mi insegna ad aver cura di certe cose. Mi svegliai e mi ritrovai con una carta della BPB in mano!

Print Friendly, PDF & Email