Un giorno andai a fare una gita in un bosco. Era una bellissima giornata di sole, nel bosco si sentivano gli uccellini cantare e i versi strani degli altri animali. Ad un certo punto mi sentii osservato e girandomi vidi uno strano animale peloso. Mio padre mi disse che era un tasso: aveva il corpo robusto, la testa piatta, le orecchie arrotondate, il muso allungato e appuntito. Il suo pelo era di color grigio argento e mi venne il desiderio di accarezzarlo. Mi avvicinai piano piano. L’animale prima si nascose dietro una siepe impaurito e poi si fece avvicinare. Il suo pelo era morbido e lucido e mi dava una strana sensazione di calore. Era così piacevole toccarlo che non lo volevo lasciare andare via. All’improvviso si sentì un rumore e il tasso scappò via. E’ stata una bella esperienza.

Print Friendly, PDF & Email